Ferentillo

16 ottobre, una cena di solidarità per mamma “Morenacchia”

Lo chef Umberto Trotti dona un defibrillatore per ricordare la mamma scomparsa.

Un amore grandissimo ha sempre legato Umberto Trotti, titolare del Ristorante “Osteria del Trap”, e la sua famiglia alla mamma e nonna “Morenacchia” tristemente scomparsa lo scorso 24 agosto a Ferentillo. E’ per questo grande amore che lo chef  Umberto ha deciso di organizzare una grande cena di solidarietà in memoria della sua amata mamma, per poi con il ricavato donare alla collettività ferentillese un Defibrillatore Automatico Esterno. La cena di solidarietà si svolgerà mercoledi 16 ottobre alle 20:00 presso il Ristorante “Osteria del Trap”, con menu di pesce a 30,00 € (per prenotazione chiamare al 3284934535), ed il ricavato, per volontà della Famiglia Trotti, sarà interamente devoluto per l’acquisto di un Defibrillatore da posizionare sulla via principale di Ferentillo.

Lo chef, che da poco ha anche partecipato insieme ad altri chef internazionali all’evento “Solidart, l’arte della solidarietà”, gran Gala di Beneficenza che si è svolto a Borgo Pulciano di Montone, dove sono stati raccolti 10.000 euro per l’Associazione “Genitori Amici Disabili” di Umbertide,

si è anche qui distinto positivamente per la sua spiccata fantasia culinaria e per il grande amore per la sua terra della Valnerina realizzando un nuovo piatto chiamato “Profumi della Valnerina in Mare e Melangola”.

Umberto e la sua famiglia hanno voluto fortemente organizzare questa cena di solidarità, per far si che Ferenetillo e i ferenillesi ricordino sempre con affetto la sua dolce mamma che da sempre ha insegnato a lui e alla sua famiglia i valori fondamentali della vita quali la bontà e la solidarità verso il prossimo.

foto via Twitter https://twitter.com/3be73832acbf478/status/1007103006322626565/photo/1