MANIFESTAZIONE NAZIONALE a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma (terremoto del 24 agosto 2016 e successive scosse)

Sono molti i quesiti, le domande e i dubbi che attanagliano le popolazioni che si sono sentite abbandonate. Dal 24 agosto si sono susseguiti i giorni e ad oggi (29 gennaio) non è stata consegnata ancora neanche una SAE (una struttura abitativa d’emergenza).

Sono stati consegnati alcuni MODULI COLLETTIVI (per più persone con bagno in comune) che hanno sostituito le tende, ma è arrivato il freddo (una persona è anche deceduta nella zona di Montereale dormendo in roulotte) e nonostante tutto, a oltre 5 mesi dalla scossa iniziale, le Strutture Abitative d’Emergenza non sono ancora pronte e soprattutto non ci sono per tutti, ma solo per una piccolissima percentuale.

 

Programma di massima della manifestazione del 2 febbraio 2017.

  • Partenza dai luoghi di ritrovo in orari variabili in base alla propria posizione
  • Arrivo a Roma previsto per le ore 10.00 con ritrovo in Piazza Montecitorio

Una delegazione dei manifestanti incontrerà le autorità.
Interventi dei manifestanti dalla piazza di Montecitorio su programma organizzato (chiunque lo desideri può portare la propria testimonianza).

  • Ore 13.30 pranzo libero
  • nel primo pomeriggio partenza da Roma e rientro presso il proprio domicilio

Questo è un programma provvisorio, nelle prossime ore verrà pubblicato il programma definitivo alla pagina

FACEBOOK

I partecipanti sono invitati a portare cartelli, striscioni, stendardi delle proprie città e fischietti.

Si ricorda che la manifestazione sarà: PACIFICA, APARTITICA e APOLITICA.