news

Perugina: dalle origini a oggi, una storia di successo

L’azienda è nata nel 1907 dall’iniziativa di Francesco Buitoni e dei coniugi Spagnoli, scopri di più sulle storie di successo in Italia

Perugina è uno tra i marchi dolciari più amati in Italia e nel mondo intero. La bontà dei suoi prodotti si riconosce fin dal primo assaggio, grazie agli ingredienti pregiati presenti nelle ricette. L’azienda è nata nel 1907 dall’iniziativa di Francesco Buitoni e dei coniugi Spagnoli, ampliando il loro laboratorio artigianale sito nella città umbra di Perugia e inaugurando la “Società Perugina per la Fabbricazione dei Confetti”. Due anni dopo, la società viene affidata a Giovanni Buitoni, figlio di Francesco, determinando la progressiva ascesa di Perugina. Lo stabilimento viene in seguito trasferito a Fontivegge, nei pressi della stazione di Perugia, in modo da avere a propria disposizione un più ampio spazio di lavoro. Durante la Prima Guerra Mondiale, Perugina si impegna a produrre merci a base di cacao per i soldati al fronte, espandendosi ulteriormente. Da qui la necessità di ampliare la rete di commercio diretto, con nuovi negozi dediti alla vendita dei dolciumi, magazzini di deposito e concessionari. Si intravede a questo punto la possibilità di espandersi anche all’estero e, in particolar modo, nei paesi che si affacciano sul Mediterraneo, come Turchia ed Egitto. L’alleanza commerciale con Buitoni, di cui Giovanni Buitoni è presidente, contribuisce al consolidamento della credibilità e della presenza sul territorio di Perugina, che continua a crescere di anno in anno. Al contempo, nella nostra nazione iniziano a sorgere nuove realtà dedite alla realizzazione di dolciumi, con la costituzione della Società unica a opera dell’imprenditore Riccardo Gualino, che cerca di acquisire anche Perugina. Buitoni rifiuta però ogni tipo di trattativa, dando via a un nuovo processo d’innovazione per l’azienda umbra.

IMAGE SOURCE: pexels.com

Il processo di fabbricazione del cioccolato viene migliorato ulteriormente, mentre le politiche di marketing vengono sottoposte a costante revisione. Perugina sarà infatti tra le prime aziende italiane a incartare e posizionare i cioccolatini in scatole di latta, dotate di un’estetica ben curata. Negli anni successivi Perugina continua a migliorarsi ed espandere la sua rete commerciale, affermandosi anche all’estero, Stati Uniti inclusi.

Perugina oggi: un esempio di successo

Al giorno d’oggi, Perugina è uno tra i marchi di dolciumi più apprezzati al mondo. Forte della recente acquisizione da parte del gruppo svizzero Nestlé, la società sita in Umbria continua a innovare costantemente i suoi prodotti con ingredienti pregiati e ricette prelibate. Tuttavia, Perugina non è l’unico esempio di successo ad aver beneficiato della partnership con una multinazionale per garantire servizi di qualità ai suoi clienti. Betway, casinò online approvato da AAMS, offre ad esempio la possibilità di effetuare pagamenti tramite il circuito VISA e in questo modo, gli utenti possono effettuare transazioni in tutta tranquillità, poiché i loro pagamenti passano attraverso la rete sicura di VISA, senza trasmettere dati personali a società terze. Altro esempio celebre è Fiat che, con la recente acquisizione Fiat-Chrysler, è stata in grado di innovare la società e investire nel settore dell’innovazione. Il gruppo, chiamato ora FCA, porta avanti una partnership con Google per lo sviluppo di auto a guida autonoma. Chrysler ha infatti fornito al colosso di Mountain View ben 100 modelli della sua Pacifica, monovolume molto apprezzato negli Stati Uniti, al fine di condurre nuove ricerche in tale settore. Ciò accade spesso anche in ambito tecnologico: è di pochi giorni fa, ad esempio, la notizia della partnership tra Samsung e AMD. Quest’ultima concederà in licenza a Samsung la proprietà intellettuale delle sue schede grafiche con architettura RDNA, in modo da permettere al colosso coreano di portare ulteriori innovazioni sui suoi smartphone.

Perugina: un’evoluzione continua

In commercio si possono oggi trovare diversi prodotti a marchio Perugina, dalle tavolette di cioccolato ai cioccolatini di varie forme e sapori. Tra i più celebri troviamo senza dubbio il Bacio, tanto amato dalle coppie. Questo piccolo dolcetto, racchiuso in un involucro di carta stagnola, nasconde un bigliettino con una citazione di un autore famoso e, in occasione di San Valentino, si possono spesso trovare frasi dedicate all’amore e all’amicizia. Molto apprezzate anche le tavolette di cioccolato come Perugina Nero, disponibili anche su Amazon, con diverse percentuali di cacao. Non mancano le varianti al pistacchio, all’arancia e persino allo zenzero. Da non dimenticare infine i prodotti senza glutine, per soddisfare ogni tipo di palato ed esigenza.

La storia di Perugina rappresenta senza dubbio un caso di successo per il mercato italiano, nonché un grande esempio per tutte le aziende emergenti. La perseveranza dei suoi suoi fondatori e il più recente accordo con Nestlé hanno infatti contribuito a rendere questa società una tra le più conosciute e apprezzate in ambito dolciario.