Le GUIDE LOCALI sono state a Norcia e hanno osservato i danni del terremoto.

Con questo piccolo video la community Google Local Guides ha voluto documentare la situazione della città di Norcia e della piccola frazione di Campi. Indirettamente si promuoverà il territorio e si farà vedere come è diventato il luogo dopo il terremoto del 24 agosto e del 30 ottobre. Grazie a questo video le persone di tutto il mondo potranno tornare a visitare questi luoghi per vedere come si cambia dopo un evento sismico, come muta un territorio, sempre e comunque attivo.

La catastrofe del terremoto ha colpito profondamente i beni artistici come le chiese di Campi di Norcia e le, più famose, chiese di San Benedetto e Santa Maria Argentea, situate nella piazza principale di Norcia.
Un breve video realizzato grazie al coordinamento di Lucio ed Emanuele (il sottoscritto) con il team che, dall’America, promuove le storie delle guide locali.
Entra anche tu nella community Local Guides Italia e nella community Local Guides Valnerina.
Nel video si vede anche la Google car che, insieme al team americano, si è impegnata nel rimappare un territorio profondamente cambiato.
Guardando bene il video si possono osservare gli sguardi delle persone e si può comprendere l’impegno del primo cittadino nel far presente che la città è sicura per il turismo: se un’altissima percentuale delle strutture si sono danneggiate non significa che la Valnerina non si può visitare, c’è da affermare che le strutture ad oggi agibili sono realmente antisismiche e perfette per tutti coloro che desiderano ancora vivere la magia della Valnerina.