Ussita Visso

Il cammino della memoria da Macereto a Ussita – 2 giugno 2019

IL CAMMINO DELLA MEMORIA – NONA EDIZIONE – DA MACERETO AD USSITA – 2 GIUGNO 2019
ORGANIZZATO DALLA SEZ. ANPI ‘PIETRO CAPUZI DI VISSO USSITA E CASTELSANTANGELO
‘IN MEMORIA DI PIETRO CAPUZI E DI QUANTI HANNO DATO LA VITA PER LA LIBERTA’ DI TUTTI’

Nona  edizione del “ CAMMINO DELLA MEMORIA”:  8 Km a piedi da Macereto ad Ussita, per ricordare Pietro Capuzi,  Medaglia d’Oro al Valore Militare. Tra Macereto ed Ussita si è infatti conclusa la vita di questo comandante partigiano che fu  un importante punto di riferimento della Resistenza nella nostre montagne. Capuzi  fu un sincero antifascista, tanto che venne rinchiuso per qualche tempo nel carcere di Regina Coeli a Roma e poi costretto a vivere nella condizione di sorvegliato politico. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 egli tornò a Visso, dove svolse una difficile opera di organizzazione di formazioni partigiane nelle nostre montagne, adoperandosi anche per istituire un comando unico delle brigate operanti tra l’Alto Maceratese e l’Umbria. Socialista, ebbe rapporti di amicizia, oltre che di militanza politica, con Sandro Pertini, che, più volte  in missione nel nostro territorio tra febbraio e aprile del 1944, venne ospitato da Pietro Capuzi nella sua casa di Visso.

monumento cammino della memoria

Capuzi fu catturato da una pattuglia tedesca a Macereto, dove era in ricognizione, la mattina del 9 maggio 1944 e condotto al comando di Ussita, dove fu interrogato e torturato. Tradito da un certo Leonida, della Milizia fascista, fu portato in località Vena d’Oro, sotto Monte Bove, per essere ucciso. Il comandante partigiano rifiutò di scavarsi la fossa, come i tedeschi gli avevano ordinato di fare, e lì venne fucilato. Il suo corpo, lasciato insepolto per ordine dei tedeschi, parecchi giorni dopo sarà tumulato nel cimitero di Visso.

programma cammino della memoria

TABELLA DI MARCIA

percorso a piedi lungo la strada provinciale da Macereto, luogo della cattura di Pietro Capuzi, Comandante partigiano MOVM, ad Ussita, luogo della sua barbara esecuzione in data 9 maggio 1944 da parte dei nazifascisti in Località Vena d’Oro (Frazione Vallazza).

Si tratta di un percorso stradale facile della lunghezza di circa 9 chilometri che si snoda lungo la Strada Provinciale Macereto Ussita

Notizie utili

– per raggiugere Macereto: da Macerata percorrere la SP 209 Valnerina in direzione Visso fino al Valico delle Fornaci, poi seguire le indicazioni per il Santuario di Macereto; da Visso percorrere La SP 209 Valnerina in direzione Macerata fino al Valico delle Fornaci, poi seguire le indicazioni per il Santuario di Macereto; in alternativa, da Visso, raggiunta Ussita, proseguire sulla Strada Provinciale Ussita-Macereto fino al Santuario.

-dal primo pomeriggio sarà disponibile un servizio navetta per ritornare a Macereto a recuperare le autovetture lasciate al mattino.

PROGRAMMA

Ore 9.30 Incontro dei partecipanti a Macereto

ore 10.00 Letture e interventi

ore 10.30 Partenza cammino

ore 13.00 Arrivo in Loc. Vena d’Oro di Ussita presso il monumento dedicato a Pietro Capuzi, deposizione di corona, conclusioni

ore 13.30 Colazione sul prato

Partecipa all’evento su Facebook

cammino della memoria lapide